La Scuola dell’infanzia Bambin Gesù è una scuola paritaria, cattolica, senza scopo di lucro.

La nostra scuola aderisce alla FISM (Federazione italiana scuole materne), organismo associativo promozionale e rappresentativo delle scuole materne non statali operanti in Italia, che si qualificano autonome e orientano la loro attività all’educazione integrale  della personalità del bambino in una visione cristiana dell’uomo, del mondo e della vita (Art.1 statuto FISM)

La scuola accoglie bambini che abbiano compiuto, o che compiono, il 3° anno d’età entro il 31 dicembre dell’anno in corso, di ambo i sessi, di famiglie residenti nel comune di Bonate Sopra, nella frazione Ghiaie di Presezzo e, se vi sono posti liberi, anche i bambini di altri comuni limitrofi. In base alla disponibilità di posti e previo esaurimento della lista d’attesa, possono esservi iscritti i bambini che compiono i 3 anni entro la data stabilita dalla normativa vigente.
La nostra scuola dell’infanzia si propone di educare il bambino affinché cresca autonomo, con un’immagine positiva di sé, rispettoso degli altri, dell’ambiente e delle cose, capace di collaborare con gli altri. La nostra proposta educativa si fonda su una chiara e sicura visione antropologica cristiana.

LA NOSTRA STORIA

La Scuola dell’infanzia Bambin Gesù è una scuola paritaria, parrocchiale, cattolica, senza scopo di lucro.
Il 9 Aprile 1928 viene dato inizio ai lavori di costruzione dell’asilo, sul terreno parrocchiale situato dietro l’abside della chiesa. Il terreno era stato donato, in precedenza, alla parrocchia dalla famiglia Bonzanni. L’asilo si avvale da subito della collaborazione di quattro suore dell’Ordine delle Sacramentine.

Nel corso degli anni, con l’aumentare delle esigenze, verrà diverse volte ampliato; infatti nel 1931 e poi nel 1944-45, con l’aiuto di vari benefattori, si procede alla costruzione di una nuova ala (refettorio, cucina, sala lavoro).

Trascorso un ventennio, di nuovo deve essere ampliato: l’attività dell’asilo prospera ed i bambini sono tanti; nel 1965 viene aggiunta l’ala verso nord-ovest.
All’asilo si svolgevano diverse attività: il doposcuola che per tanti anni ha visto la frequenza di parecchi ragazzi, fino a raggiungere, in alcuni anni, punte di settanta ragazzi; non pochi se si pensa che Ghiaie era ed è un piccolo centro.
Inoltre esisteva il problema delle aule scolastiche; avendo la scuola elementare solo tre aule, i ragazzi si alternavano per andare a scuola, quindi alcuni frequentavano il doposcuola al mattino, altri il pomeriggio; il doposcuola presso l’asilo era un impegno a tempo pieno per coprire le esigenze di tutti.

Nel 1971 vengono aggiunti la cucina per la refezione completa dei bambini e la chiesetta.

Negli anni 80 grazie al lavoro di molti volontari sono stati trasformati alcuni locali, un tempo adibiti a doposcuola e ad altre attività, in camere da letto e bagni per le suore.
Terminato l’anno scolastico 2000-2001, le suore lasciano la parrocchia e la scuola materna. Nell’abitazione delle suore vengono ricavati spazi adibiti a laboratori.
Nel 2008 la scuola è stata completamente ristrutturata al fine di rispondere alle nuove esigenze della popolazione.
Questo sito web potrebbe utilizzare alcuni cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per vedere quali cookie utilizziamo e se sono di terze parti visita la nostra pagina dedicata alla privacy (sezione cookies). Se accedi ad un qualunque elemento del sito web acconsenti all'uso dei cookie.